Borsalino2018-11-13T12:00:59+00:00

Project Description

Borsalino
Worldwide retail format
2014

Lo spazio morbido

L’emozione della visita alla fabbrica Borsalino è un’esperienza immersiva nella saggezza di un mestiere raro e antico.
Il cappello per eccellenza prende forma attraverso lunghi e sapienti segreti, a partire dalla prima sala, piena di fiocchi bianchi di pelo morbido e di soffioni di vapore, fino all’abile mano del sarto che rifinisce la fodera interna.
Sembra il laboratorio di un alchimista.
Incantato dai macchinari storici mossi dai sapienti artigiani mi sono fermato a metà strada, nella stanza in cui i cappelli ancora grezzi e appena formati vengono sovrapposti in attesa di acquistare ciascuno la propria forma, taglia e colore.
Qui involontariamente il movimento fluido e ondulato delle tese ancora umide disegna un motivo grafico unico e autenticamente tipico dello stile Borsalino.
Sensuale, voluttuoso, morbido.
La matrice dello spazio.
Il colore del feltro.
Ho immaginato uno spazio in cui non ci sono arredi, solo architettura plasmata che contiene la preziosità dei cappelli.
La luce e la materia sono gli unici elementi scenografici che rendono protagonista assoluto il prodotto esposto.
La pasta di legno grigio è l’avatar materico del feltro, si spalma sullo spazio disegnando il segno grafico della tesa del cappello all’infinito lungo tutte le pareti, un linguaggio armonico che evoca il fascino tattile della morbidezza e della classe tutta italiana di uno dei brand più esclusivi al mondo.

Marco Michele Rossi

Back to portfolio